Progetto

ARPA

L’obiettivo generale del progetto è quello di promuovere l’adozione di sistemi di agricoltura sostenibili tra le comunità palestinesi in Cisgiordania attraverso l’incremento dell’utilizzo per fini agricoli delle acque reflue trattate nell’area di Beit Dajan, comunità situata nel Governatorato di Nablus. La ricerca si propone di integrare la letteratura esistente circa l’utilizzo delle acque reflue trattate in agricoltura con dati empirici raccolti dal caso studio, e di esaminare su percezioni e pratiche di agricoltori locali, al fine di sviluppare una ‘evidence-based narrative’ sui possibili impatti positivi della depurazione delle acque, sulla sicurezza alimentare nel Territorio Palestinese Occupato, per garantire la sostenibilità idrica e contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici. 

Il fine è sia di incrementare la  disponibilità di acque reflue trattate e distribuite nell’area di Beit Dajan per fini agricoli, sia di aumentare la consapevolezza in Emilia Romagna e in Cisgiordania sull’opportunità di utilizzare acque reflue trattate a fini agricoli per garantire la sicurezza alimentare delle popolazioni vulnerabili

altri progetti